Come prevenire le emorroidi?

Fonte: Dr. Mallmann Inviato da Dr. Salguero
Medico e dermatologo trattamentoemorroidi.com (Medico)
(Numero di college: 49843) (Numero di college: 22831)

Gen. 22, 2010. Anche se non tutti lo sanno, le emorroidi sono un problema molto comune, che riguarda piè della metà della popolazione in alcun momento della vita. Però rigurado al rpevenzione è certo che la maggior parte delle persone non pensa effettivamente a questo problema fino a quando non inizia a soffrirne.

Solo quando le emorroidi arrivano si comincia a pensare cosa fare perchè queste non ricompaiano. Nella prevenzione il ruolo più importante è giocato dal nostro stile di vita.

Le nsotre abitudini sono fondamentali nel possibile sviluppo (o non apparizione) delle emorroidi, e quindi anche al momento di preparare un programma di prevenzione. Però non deve preoccuparsi, perchè adesso le daremo una serie di consigli per prevenire l’apparizione delle fastidiose e dolorose emorroidi.

 

Trucchi e consigli per prevenire le emorroidi

Innanzi tutto è importante l’alimentazione, poichè un’alimentazione equilibrata svolge un ruolo molto importante  nel momento di prevenire emorroidi o evitare il loro peggioramento.

La nostra dieta è uno dei fattori scatenanti della stitichezza, che a sua volta è una delle cause più frequenti dell’origine delle emorroidi, ed inoltre peggiora il dolore. Anche l’esercizio fisico è molto positivo e raccomandabile per prevenire le emorroidi, però sapendo quale esercizio può essere positivo e quale no.

Continuando facciamo un’analisi dei consigli che le saranno utili per non soffrire di emorroidi.

 

Dieta ricca di fibre

Dieta ricca di fibre

L’obiettivo di una dieta ricca di fibre è rpevenire la stitichezza nelle eprsone che sono propense alla comparsa delle emorroidi, poichè queste fanno sì che le feci escano dure, il che provoca un’irritazione delle pareti e del condotto anale. Inoltre la difficoltà nella defecazione è la causa scatenante della maggiore pressione per ottenere l’espulsione delle feci, e questo provoca il prolasso delle emorroidi (la loro fuoriuscita).
La fibra resiste alla digestione ed arriva all’intestino grasso praticamente intatta.  Una volta lì facilita il passo delle materie fecali per l’intestino, il che diminuisce lo sforzo all’ora di defecare. Inoltre ritiene acqua, il che aumenta la dimensione, la consistenza ed il peso delle feci, e quindi riduce lo sforzo.
Aumentare i liquidi nella dieta è raccomandabile, poichè contribuisce all’ammorbidimento delle feci, così come le vitamine, che rafforzano i tessuti anali e i vasi sanguigni (vitamine A, B, B6 e C soprattutto).A continuazione el mostriamo uno schema con gli alimenti raccomandati e non per una dieta equilibrata ed adatta alla prevenzione delle emorroidi:

 

Alimenti raccomandati

  • Liquidi, almeno 2 litri al giorno.
  • Cereali:Riso, mais, avena, grano, pane integrale etc.
  • Legumi:Lenticchie, ceci, fagioli, fave, soia, piselli, etc.
  • Frutta:Mele, fichi, fragole, banane, pere, arance, etc (quando possibile mangiare la frutta con la pelle)
  • Verdure:Carote, spinaci, etc.
  • Ortaggi:Patate, etc.
Recomendado

Alimenti non raccomandati

  • Cereali non integrali:Farina, dolci, biscotti, riso bianco, pane bianco, etc.
  • Carne, salumi, latte e formaggi
  • Zucchero e prodotti di grano
  • Cibo piccante e molto condito
  • Cibo con eccesso di sale. È importante ridurre il consumo di olive, sardine salate, sgombro, etc.
  • Caffè e bevande alcoliche

 

Recomendado

 

Esercizio

Hacer ejercicio

L’attività fisica è molto indicata per prevenire le emorroidi, poichè rpeviene la stitichezza e migliora la circolazione, evitando l’accumulazione di sangue venosa nelle gambe. Camminare e nuotare sono i due esercizi più raccomandabili.
Inoltre l’esercizio è ottimo per scendere di peso, poichè l’obesità provoca un’eccessiva pressione nella zona inferiore del corpo, il che facilita il cammino alle emorroidi.Però non tutto lo sport e gli esercizi sono adatti, occorre prestare attenzione. Occorre evitare l’eccessivo sforzo fisico, come sollevare oggetti pesanti, il che potrebbe provocare un rigonfiamento delle vene anali, e sport come il ciclismo, l’equitazione e similari, che esercitano troppa pressione sulle zone anali. Inoltre è sconsigliato restare seduti o in piedi a lungo.

 

Otros

- Evitare strofinamento nella zona anale, poichè possono provocarsi lesioni.

- Non introdurre oggetti nell’ano, poichè si può danneggiare la muscolatura anale.

- Durante la gravidanza esiste un aumento della pressione sulle vene della zona anale, il che provoca cattiva circolazione. Per evitarlo è consigliabile accostarsi su un lato del corpo ogni 4 ore.

- Non reprimere in alcun momento il naturale desiderio di defecare.

- Cercare di andare in bagno sempre alla stessa ora, ed evitare di stare molto tempo con lo stimolo.

- Evitare sedili molto duri o molto morbidi.

- Controllare lo stress e l’ansia, poichè provocano una cotnrazione dello sfintere anale.

- La posizione ideale per rieducare l’intestino è sentarsi a cucchiaio sul pavimento, in modo da poter esercitare una pressione addominale senza rischi per le pareti dell’addome.

- Evitare il consumo di tabacco.

Caro lettore, come può vedere con un pò di volontà e di attenzione lei stesso può prevenire la comparsa delle fastidiose emorroidi. Deve solo seguire questi consigli e non avrà alcun problema!